Project Description

Atlante dell’Infanzia e StoryMap: l’edizione 2019 “Il tempo dei bambini” di Save the Children fornisce una fotografia aggiornata sui cambiamenti in atto nel nostro paese

Giunto alla sua X edizione, l’Atlante dell’Infanzia di Save the Children riannoda il filo del tempo. Un tempo nuovo, ovvero la descrizione della mobilitazione giovanile per ciò che riguarda le tematiche ambientali. Un tempo perduto, in cui si evidenziano le occasioni mancate per cercare di migliorare le condizioni di vita dei bambini. Un tempo ritrovato, infine, che da spazio alle tante iniziative avviate dalla comunità educante, dalla ricerca e dalle associazioni del nostro paese.

Esigenze: tradurre i dati per raccontare l’Italia dei bambini

L’Atlante racconta l’Italia dei bambini facendo largo uso dei dati e delle evidenze prodotte dalla ricerca statistica e sociale. Questo permette di avere una visione di insieme delle tante Italie dei bambini e delle bambine, di realizzare confronti e zoom territoriali per individuare priorità, risorse e problemi.

L’edizione 2019 nasce con una selezione di dati, li integra con altri strumenti capaci di dar voce ai bambini stessi, e li traduce con l’obiettivo di divulgare e rendere accessibile questo corpus di informazioni a un pubblico più ampio.

Soluzione: l’Atlante

gisAction ha elaborato dati ed indicatori in ambiente GIS per la realizzazione di mappe e grafici che descrivono in modo evidente le differenze territoriali. Utilizzando specifici strumenti GIS sono state effettuate analisi di confronto di vario tipo sui dati che restituiscono una visione nuova e completa dei fenomeni che si vogliono indagare.

La georeferenziazione permette di andare oltre il dato medio, permettendo così di facilitare la riflessione sulle diseguaglianze e di individuare le aree prioritarie di intervento.

Le infografiche sono un altro prodotto realizzato a partire dai dati: la comunicatività di queste rappresentazioni, la semplicità di distribuzione e il design intuitivo semplificano notevolmente i processi di comunicazione delle informazioni.

Di seguito alcuni esempi di mappe:

La mappa fotografa i movimenti Fridays for Future attivi nel territorio italiano.

La mappa mostra gli eventi estremi registrati in Italia tra il 2010 e il 2018.

Edifici censiti dall’Anagrafe dell’edilizia scolastica privi di certificato di agibilità sul totale per regione.

Giovani non occupati né inseriti in un percorso di istruzione o formazione.

La mappa mostra la percentuali di giovani che nel tempo libero hanno abitudine alla lettura di libri.

Consulta l’Atlante 2019

StoryMap

gisAction ha progettato la StoryMap per divulgare sul web un estratto dei contenuti, testi, mappe e immagini dell’Atlante.

La StoryMap permette di integrare ai testi tutti i contenuti multimediali che aiutano a descrivere fenomeni e realtà: immagini, video e mappe. Le mappe possono essere interrogate e navigate per conoscere il dettaglio dei dati. I video che inframezzano i testi forniscono testimonianze concrete dell’operato dell’Organizzazione e delle realtà in cui lavora.

Vai alla StoryMap

Benefici 

Mappe, grafici ed infografiche permettono di comunicare in modo chiaro ad un pubblico ampio un dato o un fenomeno. Leggere una mappa è più facile ed immediato che comprendere dati esposti in una tabella. Questa tipologia di supporti grafici rende piacevole e non banale la molteplicità di informazioni che si vogliono presentare.

Il software GIS con cui vengono realizzate le mappe permette anche di incrociare i set di dati per ottenere nuove informazioni utili all’analisi di un fenomeno.

Open Data Atlante dell’Infanzia a rischio – Save the Children Italia

Abbiamo realizzato un portale web per condividere e rendere fruibili i dati elaborati sotto forma di Open Data. Tutti i dati dell’Atlante dell’Infanzia a Rischio sono pubblicati sull’ ArcGIS Hub Open Data dove, ogni anno, Save the Children mette a disposizione degli operatori del settore e del grande pubblico i dati, le elaborazioni e le mappe prodotti in riferimento al tema dell’Atlante. Tramite il portale ArcGIS Hub i dataset geografici possono essere pubblicamente visualizzati, scaricati in formati diversi per poter essere riutilizzati oppure integrati direttamente nelle proprie mappe tramite ArcGIS Online o tramite API, se si usano altri sistemi GIS.

Open Data Atlante

Guarda l’intervista per sapere come nasce il progetto

Per la tua privacy Vimeo necessita di una tua approvazione prima di essere caricato.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Con chi abbiamo lavorato

Save the Children Italia è una Onlus costituita nel 1998. Fa parte della rete di Save the Children International, una delle più grandi Organizzazioni Internazionali indipendenti.

In Italia Save the Children opera nei seguenti ambiti: contrasto alla povertà educativa, salute, risposta alle emergenze, protezione dall’abuso e sfruttamento, contrasto alla povertà e sicurezza alimentare, rafforzamento dei sistemi di tutela dei diritti e partecipazione dei minori, supporto ai minori migranti non accompagnati presenti sul territorio Italiano.

Le principali campagne di Save the Children riguardano la riduzione della povertà, il contrasto alla mortalità infantile e la difesa dei bambini più poveri, come i migranti e i rifugiati, o quelli più esclusi ed emarginati, come i disabili, le bambine o le minoranze etniche e religiose. È anche molto impegnata nella promozione di politiche che tutelino i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Vai alla StoryMap
Consulta l’Atlante 2019
Open Data Atlante

Scenari

Servizi

Scopri tutti i nostri progetti per Save the Children Italia
guarda tutti i nostri progetti per Save the Children Italia
scopriamo insieme cosa possiamo fare per te. scrivici!